Igiene degli alimenti

COME NASCE L’H.A.C.C.P.?
L’Hazard Analysis Critical Control Point (HACCP) nasce per volere della NASA nel 1960, con l’obiettivo di controllare gli alimenti che dovevano nutrire gli astronauti durante le missioni spaziali. Dal 1960 ad oggi le conoscenze di igiene e microbiologia degli alimenti sono decuplicate ma il sistema HACCP rimane sostanzialmente invariato.

Grazie alla sua semplicità, applicabilità ed efficacia, fu reso obbligatorio con il D.lgs. 155/97 per tutti gli operatori del settore alimentare, con l’intento di aumentare il livello di sicurezza degli alimenti, attraverso il controllo e la gestione dei punti critici durante la manipolazione degli alimenti.

COSA È L’H.A.C.C.P.
Qualsiasi azienda che operi nel settore alimentare e che, dunque, lavori a stretto contatto con alimenti e bevande, ha l’obbligo di predisporre un Piano di Autocontrollo secondo il Metodo HACCP (Hazard Analysis Critical Control Points), dotato dei requisiti legislativi obbligatori disposti dai seguenti regolamenti:
– 1° Regolamento (CE) 852/2004 riguardante l’igiene dei prodotti alimentari,
– 2° Regolamento (CE) 853/2004 riguardante l’igiene degli alimenti ad uso zootecnico,
– 3° Regolamento (CE) 854/2004 riguardante le norme specifiche per i controlli ufficiali su alimenti di origine animale,
– 4° Regolamento (CE) 882/2004 riguardante i controlli ufficiali (ispezione e verifica).
A questi, si affianca il Regolamento 2073/05, il Regolamento 2074/05, Direttiva CE 2002/99 che vanno a completare i diversi aspetti del Pacchetto igiene.

Il manuale deve essere esibilito agli organi ispettivi in caso di richiesta e nel quale si dichiara il metodo adottato per garantire l’igiene degli alimenti in ogni fase della lavorazione e manipolazione. Utilizzando tale metodo, i rischi vengono accuratamente analizzati (hazard analysis) al fine di valutare tutti i fattori di rischio da prevenire e ridurre o eliminare. Inoltre, si individuano i punti creitici di controllo (Critical control Points), ossia quelle fasi operative in cui il controllo stesso può essere essenziale per eliminare o ridurre al minimo i/il fattori/e di rischio: si definiscono preventivamente tutte le procedure che possano consentire il monitoraggio delle condizioni di lavorazione durante tutte le fasi del ciclo produttivo.
Il metodo HACCP rappresenta dunque un approccio di tipo preventivo, evitando l’insorgere di problemi igienici e/o sanitari, monitorando la corretta applicazione delle norme durante le fasi di produzione, manipolazione e vendita degli alimenti da parte degli addetti.

Valutazione dei rischi

Consiste nel valutare i rischi residui e ad individuare i punti critici di processo (HACCP) lungo l’intera filiera alimentare per elaborare... piani di monitoraggio e azioni correttive adeguate e tutelare, così, la sicurezza alimentare e la salute dei consumatori.

Piani di autocontrollo

Lo Studio assiste il Cliente nell’elaborazione del manuale di autocontrollo aziendali nel rispetto dell’HACCP, ... intervenendo con l’implementazione delle procedure qualora ciò sia richiesto per esigenze degli standard igienico sanitari o per aggiornamenti normativi.

Assistenza

La Dott.ssa Abbate fornisce assistenza tecnico-scientifica ai fini della verifica del piano di autocontrollo e delle corrette ... pprocedure in materia di igiene degli alimentiattraverso prelievo di campioni di alimenti, campioni di acqua, tamponi superficiali.

Formazione HACCP e consulenza

Lo Studio fornisce attività di formazione HACCP rivolta a coloro che effettuano preparazione, somministrazione e ... distribuzione degli alimenti, i quali devono ricevere adeguata preparazione igienico-sanitaria prima dell’inizio dello svolgimento dell’attività lavorativa come previsto dal CE n. 852/04 e L.R.21/2005; si effettua in sostituzione dell'ex libretto sanitario ai responsabili di tutte le attività alimentari e agli addetti.

Sede legale: Via Sergio Corazzini, 1 – 73014 Gallipoli (LE)
Sede operativa: Via Nicolai, 164 - 70122 Bari (BA)
Telefono: +39 3475483520
Email: dr.abbatealessandra@gmail.com
PEC: sicurezzalavoro@pec.alessandraabbate.it

Partita IVA: 04604660755

Orari di ufficio
Lunedì – venerdì
09.00 – 13.00/16.00 – 20.00

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. INFORMATIVA ESTESA

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

OK